MAVV - il progetto

Un luogo esclusivo di esperienza sensoriale legato all’arte, alla cultura, alle tradizioni, alla storia e al sapere del territorio.

Il Museo narra della vite e del vino, dell'intima relazione con la storia, la civiltà, la vita delle popolazioni e dei beni ambientali e culturali della Regione Campania. La mission del MAVV – Wine Art Museum è il trasferimento della conoscenza e l'assistenza alle imprese che vogliono collocarsi sui mercati internazionali. L'ubicazione del MAVV – Wine Art Museum nella Reggia Borbonica di Portici, storicamente ospitante diverse Facoltà del segmento Agro-Alimentare non è casuale. I luoghi della Ricerca intervengono in modo preponderante nelle attività del Museo. La creazione di un Comitato Tecnico Scientifico, costituito da personalità del mondo Culturale, Artistico, Umanistico, Scientifico e Professionale, produrrà gli strumenti necessari per la realizzazione degli obiettivi. L’uso delle immagini digitali ha creato il bisogno di nuovi linguaggi. Le visioni interiori possono affiorare per creare nuove espressioni. Spazi sensoriali, luoghi d'incontro con il sé, trovano canali espressivi nelle scelte che il Museo effettuerà. Spirito e Materia concorrono nella realizzazione degli scopi. Pulsioni, istinti, memorie ricompongono l'essere naturale, dove tutto è percepito e collegato, visibile ed invisibile. Grazie anche all’uso della tecnologia, della multimedialità e della realtà immersiva sarà possibile dare vita nel MAVV ad una avvolgente esperienza sensoriale legata alla narrazione.

La struttura narrativa

La Scienza e l'Arte sono i cardini narrativi su cui il MAVV – Wine Art Museum poggerà le proprie aspirazioni. Mercato, Innovazione, Cultura rappresentano gli strumenti necessari. Il pensiero alla base del lavoro è quello di fare impresa e trasferire conoscenza in modo differente. Sviluppo ed Economia determinano la funzione; la creatività determina la forma. Il Museo, con le sue attività, svolgerà anche una funzione di attrattore sociale. È la stessa operatività del MAVV – Wine Art Museum che procura materia per nuove forme di impresa. La Reggia di Portici con i suoi richiami storici, l'Università con i suoi Musei Scientifici offrono un importante contributo per la collocazione del MAVV – Wine Art Museum nel contesto dei Musei Virtuali.

Il Vino tra scienza, tecnologia e arte

L'Opera è attraversamento. Del territorio, della vita delle popolazioni che vi abitano, dell'intima relazione con il prodotto vino. Vino che sgorga dalla Terra, come linfa, come sangue. Nasce dalla Madre Terra. Per gli uomini, per alleviare, per celebrare, per unire. Vino! Traccia ancestrale, legame con il sacro, il religioso, il profano. Simbolo divino. Congiunzione tra mondo antico e contemporaneo.

Il Territorio e la Wine Experience

È importante che l'iniziativa trovi nelle Aziende settoriali del territorio partecipazione e condivisione nelle attività che si svilupperanno, contribuendo così al processo di coesione territoriale. Il progetto si colloca nell'ambito della promozione, valorizzazione e sviluppo del territorio, attraverso un modello integrato a filiera corta, composta da Agricoltura – Attività Produttive – Cultura – Turismo.

Itinerari enoturistici esclusivi e certificati nei luoghi di eccellenza produttive e paesaggistiche completano l’offerta per la Wine Experience sulle bellezze del nostro territorio.

Trasferimento e diffusione delle conoscenze scientifiche e tecnologiche

Mostre scientifiche faranno da supporto agli eventi che si susseguiranno durante l'anno. I rituali appuntamenti convegnistici saranno sostituiti da Conferenze Sceniche, Seminari Performativi, Tavole Rotonde Creative. Il metodo palco-spettatori verrà completamente sconvolto. Il metodo è quello di spingere il visitatore ad “imparare ad imparare”, attraverso eventi che ne stimolino curiosità e coinvolgimento diretto. L’offerta scientifica dovrà connettere la scienza di oggi e la tecnologia del domani, offrendo ai visitatori mostre sempre aggiornate che si rinnovino di continuo, alternando i materiali espositivi. Il rapporto con le istituzioni scientifiche, universitarie e di ricerca attuerà progetti e programmi di trasferimento tecnologico e di conoscenze. Per colpire e coinvolgere i visitatori, verranno sviluppati diversi sistemi comunicativi: dal cartaceo al multimediale, dall’audiovisivo al multisensoriale, alle visite dei luoghi delle eccellenze.

Sezione dedicata alle imprese

Imprese che siano a forte valenza di innovazione tecnologica, attente alle questioni ambientali e a migliorare le condizioni di vita sul pianeta. Soggetti imprenditoriali che abbiano una cultura d’impresa innovativa, attenta al valore delle risorse ambientali e delle conoscenze scientifiche e tecnologiche. La presenza di queste aziende all’interno dell’area rappresenta un momento di incontro con i visitatori che avranno la possibilità di comprendere i meccanismi e le tecnologie adottate dalle imprese ospitate. Conoscenze scientifiche e tecnologie saranno elementi per aggiornamento e formazione, effettuati direttamente dalle aziende, per studenti e addetti ai lavori.

Installazioni sensoriali e sperimentazioni

Attraverso spazi sensoriali, il MAVV – Wine Art Museum intende offrire al visitatore luoghi d'incontro con il sé e con pulsioni profonde, canali espressivi che portano altrove, dove lo spirito sostituisce la materia. In questo tipo di azione il pubblico è coinvolto emotivamente e l'opera trasferisce la sua funzione a "relazione sociale", donando ai fruitori la possibilità di fluttuare nelle variazioni sensoriali. Pulsioni, istinti, memorie ancestrali ricompongono l'Essere Naturale. Tutto è percepito e collegato. Visibile ed invisibile. La creazione rende leggibile il percepito. Paesaggi interiori emergono e danno origine a nuove sensibilità.

Arte Contemporanea

L’arte, la natura e la forza degli elementi: molti artisti vivono questo rapporto in chiave alchemica. Il vino è tra i composti meglio riusciti dell'uomo. Carico di segni e di simboli. Le memorie ancestrali affiorano e in esse si impigliano storie che influenzano l'azione dell’artista.

Rassegne ed Eventi

Tutte le rassegne, spettacolari o culturali (cinema, documentari, teatro, danza, performance artistiche, conferenze sceniche), avranno come filo conduttore il tema del vino. Eventi di carattere internazionale saranno indirizzati prevalentemente verso la formula dei nuovi linguaggi, della sperimentazione e dei nuovi generi. Il cinema d'autore, la danza contemporanea, il teatro sperimentale ed i concerti puntando ad attrarre l’interesse di un pubblico giovane. Le conferenze e le presentazioni saranno di tipo scenico, cioè accompagnate da momenti scenografici, quali installazioni, video e performance, capaci di mantenere e ravvivare l'interesse del pubblico.

Gli spazi del MAVV – Wine Art Museum

  • Area mostre temporanee (per eventi di breve periodo);
  • Area mostre permanenti (per eventi di lungo periodo);
  • Area di Scambi Culturali (importazione ed esportazione di altre mostre scientifiche);
  • Mediateca e Laboratori per studenti e scuole;
  • Academy Formativa;
  • Wine & Spirit Alchemic LAB;
  • Laboratorio di prodotti artistici e culturali;
  • Area conferenze e presentazioni;
  • Store - Bookshop anche online.


Il tuo messaggio è stato mandato con successo!


Errore! Per favore inserisci tutti i campi obbligatori.

Il tuo nome: La tua E-mail (obbligatorio): Oggetto: Testo E-mail: